Farmaci - Allattamento al seno

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Farmaci

Controindicazioni all'allattamento per malattie materne:

  • Epatite B in atto;

  • infezione da HIV (AIDS) (il virus può essere trasmesso attraverso il latte materno, per cui, in caso di positività, si sconsiglia l’allattamento);

  • stato di severa debilitazione di qualsiasi origine ;

  • psicosi puerperale (patologia rara da non confondersi con la depressione post-partum);

  • consumo di più di 30 sigarette al giorno;

  • alcolismo;

  • tossicodipendenza in atto;

  • herpes simplex al capezzolo bilateralmente;

  • cancro mammario (se la madre ha il tumore, la terapia a cui è sottoposta renderà impossibile l’allattamento, se ha avuto una mastectomia, così come una nodulectomia, può allattare in maniera efficace utilizzando l’altro seno);


Uso di farmaci o altre sostanze


L'assunzione di un farmaco in allattamento deve tener conto del rischio/beneficio e deve essere prescritto dal medico;  particolare attenzione va riservata quando i  neonati hanno meno di 2 mesi di vita, in quanto il loro metabolismo è immaturo.

Farmaci, come gli antiblastici o alcuni ormoni, rappresentano una controindicazione assoluta all’allattamento al seno.
Altri farmaci o sostanze controindicati durante l’allattamento al seno sono:

  • amiodarone;

  • indometacina;

  • ergotamina;

  • litio;

  • anti-epilettici;

  • eroina;

  • morfina;

  • cocaina;

  • anfetamine;

  • farmaci anoressizzanti;

  • bromocriptina;

  • metimazolo;

  • difenidramina;

  • ciproeptamina.



La maggior parte dei farmaci che passano nel latte materno, diminuiscono progressivamente la loro concentrazione nel latte con il tempo intercorso dall'assunzione, alcuni farmaci hanno comunque un'emivita lunga.
Consiglio: assumere il farmaco (se possibile) subito dopo il termine della poppata per avere la concentrazione più bassa possibile nel latte materno.


Per le informazioni sull'uso dei farmaci in gravidanza e in allattamento è attivo presso l'U.O. Tossicologia Clinica-Centro Anti Veleni Ospedali Riuniti di Bergamo il seguente numero verde:

800 88 3300


 
Copyright 2017. All rights reserved.
Ostetrico Accursio Marchese
Torna ai contenuti | Torna al menu