I dieci passi UNICEF-OMS - allattare

Ostetrico Accursio Marchese
Vai ai contenuti

I dieci passi UNICEF-OMS

I dieci passi UNICEF-OMS per il riconoscimento di
"Ospedale Amico dei Bambini":
1991
2017
Definire un protocollo scritto per l’allattamento al seno da far conoscere a tutto il personale sanitario
Rispettare appieno il Codice Internazionale e le successive risoluzioni. Definire un protocollo scritto per l’allattamento al seno da far conoscere a tutto il personale sanitario e alle famiglie. Stabilire un sistema per monitorare le pratiche e i tassi.

Preparare tutto il personale sanitario per attuare compiutamente questo protocollo
Assicurare che gli operatori abbiano le conoscenze, competenze ed abilità per sostenere l’allattamento.
Informare tutte le donne in gravidanza dei vantaggi e delle modalità dell’allattamento al seno
Discutere l’importanza e la gestione dell’ allattamento con le donne in gravidanza e le loro famiglie.
Aiutare le madri perché inizino ad allattare già mezz’ora dopo la nascita

Facilitare un contatto pelle a pelle immediato e senza interruzioni dopo la nascita e sostenere le madri a iniziare l’allattamento non appena possibile dopo la nascita.
Mostrare alle madri come allattare e come continuare a farlo anche nel caso in cui vengano separate dal neonato
Sostenere le madri a iniziare e mantenere l’allattamento e gestire le difficoltà comuni.
Non somministrare al neonato alcun cibo o bevanda che non sia latte materno, a meno che non vi sia una prescrizione medica in senso contrario

Non dare al neonato allattato qualsiasi liquido o alimento che non sia il latte materno, a meno che non sussistano indicazioni mediche.
Sistemare i neonati nelle stesse stanze delle madri, in modo che trascorrano insieme 24 ore su 24
Far sì che madri e bambini possano stare insieme e praticare il rooming-in 24 ore al giorno.
Incoraggiare l’allattamento a richiesta (senza orari rigidi)
Sostenere le madri nel riconoscere e rispondere ai segnali del bambino.
Non dare tettarelle artificiali ai neonati durante il periodo di allattamento.
Informare le madri sull’utilizzo e sui rischi di biberon, tettarelle e ciucci.
Promuovere la collaborazione tra il personale della struttura, il territorio, i gruppi di sostegno e la comunità locale per creare reti di sostegno a cui indirizzare le madri alla dimissione dall’ospedale.

Coordinare la dimissione affinché genitori e bambini abbiano accesso a sostegno e aiuto continuativi.
Copyright 2020. All rights reserved.

Torna ai contenuti